Raid notturni dei vandali, danneggiate le auto in sosta: tra le vittime un avvocato

Alessio Stacchiotti è determinato a sporgere denuncia: «Non è la prima volta, chiunque abbia visto qualcosa lo segnali»

Una delle auto danneggiate

Vandali in azione nel weekend. Nel mirino, alcune auto parcheggiate in strada tra via Veneto e via Rovereto a cui hanno spaccato o sradicato gli specchietti laterali. Si contano danni per migliaia di euro.

Tra le vittime c’è anche un avvocato, Alessio Stacchiotti, che ha pubblicato su Facebook le foto del raid e ora è intenzionato a sporgere denuncia contro un fenomeno allarmante. «E’ successo nella notte tra sabato e domenica, il sospetto è che si tratti di qualche ragazzino ubriaco - spiega il legale -. Non è la prima volta che in via Veneto si verificano danneggiamenti ad auto e scooter e in via Santo Stefano da qualche tempo qualcuno si diverte a bucare le gomme delle auto. A me hanno staccato lo specchietto della Bmw: sostituirlo mi costerà 600 euro. Stessa cosa è successa ai proprietari di altre 3-4 auto parcheggiate sotto casa. Presenterò una denuncia in Procura: invito chiunque abbia visto qualcosa a segnalarlo, nel frattempo speriamo che i controlli in questa zona aumentino». 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In passato, sempre in via Veneto, anche un altro residente aveva sporto denuncia: un dipendente comunale stanco dei continui "dispetti" di qualche baby teppista che di notte si divertiva a scaraventare a terra scooter in sosta e a spostare cassonetti in mezzo alla strada. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'addio a Fiorella Scarponi, al funerale anche il marito. Le figlie: «Sei il sole che splende al mattino»

  • Crisi respiratoria fatale, addio Alessia: muore a 22 anni dopo 8 giorni di agonia

  • Pauroso incidente tra 4 auto, 2 finiscono in un campo: ci sono dei feriti

  • Positivo al Coronavirus con tosse e febbre, fermato in stazione: è passato per Ancona

  • Assunzioni al Comune di Ancona, 22 posti a concorso: domande dal 10 luglio

  • Addio Matteo, fortissimo guerriero: in lacrime per il giovane consulente

Torna su
AnconaToday è in caricamento