I materassi in mezzo ai rifiuti, scoperto rifugio abusivo all'ospedale

Il servizio è avvenuto durante una serie di mirati controlli del territorio in cui la Polizia ha setacciato il territorio cittadino soprattutto nelle zone più a rischio

La polizia nei corridoi dell'ospedale

Due romeni di 38 e 59 anni, noti alle Forze dell’Ordine, sono stati denunciati per invasione di edifici. Erano le 2 della scorsa notte quando una Volante della Polizia era di patguglia nel quartiere di Torrette. Nelle vicinanze di alcune siepi gli agenti notato un anfratto dove si erano sistemati i due romeni con materassi ed effetti personali riposti tra rifiuti e sporcizia. I 2 sono stati accompagnati in questura e denunciati.

Il servizio è avvenuto durante una serie di mirati controlli del territorio in cui una quarantina di agenti delle Volanti della Questura, del Reparto Prevenzione Crimine Umbria/Marche e Unità Cinofile antidroga, hanno setacciato il territorio cittadino soprattutto nelle zone più a rischio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I risultati dei controlli 

Una decina di posti di controllo nei quartieri Archi, Palombella, Piano San Lazzaro, Adriatico, Torrette e Baraccola, nel corso dei quali sono state identificate 351 persone, di cui 117 con vari precedenti di polizia per reati contro il patrimonio e stupefacenti e 217 stranieri, 165 Veicoli, 11 locali ed esercizi pubblici ed elevate 14 multe per mancate coperture assicurative e revisioni, uso del telefono durante la guida ed alta velocità

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima il gelato al bar, poi la "società" per il gratta e vinci: due clienti vincono 10mila euro

  • Cadono calcinacci dalla galleria, torna regolare la viabilità sulla Statale 16

  • Dramma al cantiere, la gru si ribalta: muore operaio 59enne

  • Crolla una parte del controsoffitto dopo il temporale, la palestra chiude

  • Variante sulla Statale 16, il Comune non molla e rilancia: 2 autovelox

  • «Vi faccio ammazzare dalla mafia», si presenta sotto casa di ex e figlia con la mazza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento