rotate-mobile
Lunedì, 27 Giugno 2022
Cronaca

Senza vaccino, si ammala in gravidanza: programmato il cesareo per salvare il bambino

La mamma è ricoverata in rianimazione al Salesi. Era entrata in ospedale il 24 poi le sue condizioni si sono aggravate

I medici hanno scelto di far partorire oggi pomeriggio con taglio cesareo la donna di 30 anni, incinta alla 33esima settimana e senza vaccino, che si trova nel reparto di Rianimazione pediatrica dell’ospedale Salesi di Ancona. La paziente è stata ricoverata il 24 gennaio in seguito ad un peggioramento dell’insufficienza respiratoria correlata al Covid. 

Affetta da polmonite interstiziale bilaterale, le sue condizioni sono andate peggiorando ieri pomeriggio quando si sono manifestati segni di aggravamento. «Dopo una valutazione collegiale con gli specialisti ostetrici e neonatologi - fa sapere il primario della struttura complessa di Anestesia e Rianimazione Pediatrica del Salesi, Alessandro Simonini - si è deciso di procedere all’espletamento del parto con taglio cesareo, programmato nel primo pomeriggio. Questo al fine di operare in condizioni di benessere fetale, evitando il rischio concreto di prossima sofferenza». La prognosi resta riservata. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senza vaccino, si ammala in gravidanza: programmato il cesareo per salvare il bambino

AnconaToday è in caricamento