rotate-mobile
Giovedì, 19 Maggio 2022
Cronaca

Vaccini antinfluenzali, Mezzolani: “Nelle Marche nessun caso sospetto”

L'Agenzia regionale sanitaria ha informato le direzioni delle Aziende del servizio sanitario regionale e le strutture più direttamente interessate all'applicazione del divieto

L’Aifa (Agenzia italiana del farmaco) ha comunicato il divieto di utilizzo “a titolo esclusivamente cautelativo e in attesa dei risultati delle analisi dell’Istituto superiore di sanità” delle dosi di vaccino antinfluenzale FLUAD limitatamente ai lotti 142701 e 143301, a seguito di "segnalazioni nel sistema nazionale di farmacovigilanza di alcuni eventi avversi gravi o fatali verificatisi a breve distanza di tempo con la somministrazione del vaccino stesso", che al momento non hanno riguardato le Marche. L’Agenzia regionale sanitaria, si legge in un comunicato stampa, ha provveduto a informare le direzioni delle Aziende del servizio sanitario regionale e le strutture più direttamente interessate all’applicazione del divieto.

“Il sistema di farmacovigilanza italiano, in stretto rapporto con l’Agenzia europea dei medicinali(EMA) – dichiara l’assessore alla Salute, Almerino Mezzolani - ha l’obiettivo di monitorare costantemente i farmaci e i vaccini durante il loro impiego nella pratica clinica, e la prassi del ritiro in via cautelativa è la riprova della attenzione del Servizio sanitario nazionale alla sicurezza e salute dei cittadini. Stessa attenzione viene riservata dalle strutture sanitarie regionali, per garantire la tutela della salute dei cittadini”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccini antinfluenzali, Mezzolani: “Nelle Marche nessun caso sospetto”

AnconaToday è in caricamento