Uso terapeutico della cannabis, ok della Commissione sanità alle linee guida

Via libera a larga maggioranza agli indirizzi procedurali e organizzativi in attuazione della legge regionale approvata dall'Assemblea legislativa lo scorso agosto

Parere favorevole, a larga maggioranza, da parte della Commissione “Sanità” alle linee guida per l'uso terapeutico della cannabis. «Con l'approvazione di questo atto – sottolinea il presidente della Commissione, Fabrizio Volpini (Pd) - diamo attuazione alla legge regionale approvata lo scorso agosto rendendo così operativa, in maniera omogenea sul territorio regionale, la prescrizione e dispensazione dei farmaci e dei preparati magistrali contenenti cannabis».

Nel documento, in particolare, vengono specificati nel dettaglio gli impieghi terapeutici a carico del Servizio sanitario regionale; i centri autorizzati dalla Regione Marche alla redazione dei piani terapeutici; i criteri per la prescrizione e dispensazione dei farmaci e dei preparati magistrali contenenti cannabis; le regole di utilizzo e i dosaggi; le modalità legate alla sicurezza e al monitoraggio dei consumi.
“Un provvedimento molto atteso - evidenzia la vicepresidente della Commissione, Elena Leonardi (Fd'I) – da tanti malati. Sarà il servizio sanitario regionale a farsi carico dei costi di queste cure utili, ad esempio, per alleviare le sofferenze dei pazienti oncologici, di quelli affetti da sclerosi multipla o da dolori cronici che non sono riusciti a ottenere risposte adeguate con i trattamenti convenzionali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento