rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Urla ed insulti ai vicini per il bucato ed i bidoni dell'immondizia: a suo carico l'ammonimento per stalking condominiale

Il provvedimento del Questore a carico di una 50enne, dopo le segnalazioni degli altri abitanti dello stabile esasperati dai continui atteggiamenti aggressivi della donna

ANCONA - Aveva assunto un atteggiamento aggressivo e persecutorio nei confronti dei vicini di casa. Discussioni, offese, continue schermaglie per il bucato steso che odorava di detersivo oppure per i bidoni della nettezza urbana collocati in un determinato punto da lei non gradito, con offese e frasi fin troppo esplicite verso alcuni vicini. E’ pertanto arrivato l’ammonimento da parte del Questore nei confronti di una 50enne, il cui comportamento aveva provocato uno stato di ansia e timore negli abitanti dello stabile che, esasperati dai continui atteggiamenti vessatori, si sono rivolti alla Questura.

A causa della sua condotta, perseverante ed ossessiva tanto da poter essere inserita nella fattispecie degli atti persecutori, il Questore ha emesso questo tipo di misura di prevenzione (il primo per stalking condominiale notificato dal Questore nel corso di questo anno), volto a far cessare immediatamente determinati comportamenti. Nel caso in cui la 50enne non dovesse porre fine a questa condotta assillante, verrà denunciata d'ufficio e la sua pena sarà aggravata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Urla ed insulti ai vicini per il bucato ed i bidoni dell'immondizia: a suo carico l'ammonimento per stalking condominiale

AnconaToday è in caricamento