rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Green pass fittizi, Urbisaglia all’attacco: «Viene da chiedersi se sia l’unico caso»

Il consigliere comunale che in passato vinse la sua battaglia con il Covid ha commento l’indagine della Questura legata all’hub del Paolinelli

Il blitz di questa mattina nel centro vaccinale del Paolinelli, figlio dell’indagine condotta dalla Questura di Ancona sul rilascio dei Green pass falsi (un infermiere si trova in questo momento in carcere e quattro altri soggetti sono ai domiciliari), ha lasciato il campo a tanti pensieri e tante riflessioni. Tra queste quella del consigliere comunale Diego Urbisaglia che in passato, ha vinto tra mille difficoltà la sua battaglia personale contro il Covid:

«Viene da pensare e da chiedersi se questo sia l’unico caso in giro per l’Italia o se invece sia qualcosa di circoscritto solo ad Ancona. La storia ci insegna che in tempi di guerra emergono personalità e doti umane delle persone in un senso o nell’altro. Se da un alto viene fuori l’umanità e il senso di responsabilità, all’opposto emerge l’esatto contrario. Il Covid è una cosa seria»

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Green pass fittizi, Urbisaglia all’attacco: «Viene da chiedersi se sia l’unico caso»

AnconaToday è in caricamento