rotate-mobile
Cronaca Via Birrarelli

Si da’ fuoco in via Birarelli: ustioni sul 90% del corpo

L'uomo, 59 anni, originario di Monte San Vito ma residente ad Ancona, in via Barilari, soffriva probabilmente di un grave stato depressivo. È in condizioni disperate

Le mura affacciate sull’antico anfiteatro romano in via Birarelli, a due passi dal Palazzo degli Anziani - dove era in corso il Consiglio comunale - sono state ieri il teatro del folle gesto di disperazione – e probabilmente di disagio psichico – di L. T., 59 anni, originario di Monte San Vito ma residente ad Ancona, in via Barilari.
Gli inquirenti tendono comunque a escludere che la location sia stata scelta per connotare politicamente il gesto: è stata piuttosto il tranquillo isolamento di cui gode la zona ad attirare l’uomo, che probabilmente pensava di poter agire indisturbato.
Egli, attorno alle 14:00 si è issato in piedi sulla cima dell’antico muro, si è versato addosso più di un litro di benzina, che aveva portato con sé dentro una bottiglia di plastica, di quelle usate per la minerale, e si è dato fuoco, volando giù dalla parete avvolto dalle fiamme.

Sul teatro dell’incredibile gesto si affacciano le finestre della Sopraintendenza per i beni culturali: un passante urla disperato vedendo la scena, un impiegato a sua volta si affaccia, vede la torcia umana e lancia subito l’allarme. Sono altri due colleghi, muniti di un secchio pieno d’acqua e di un estintore, che si gettano sul suicida per spegnere il rogo.
Sul posto intervengono subito 118 e forze di polizia. L’uomo viene portato d’urgenza all’ospedale di Torrette: ha ustioni sul 90% del corpo e si è fratturato il bacino cadendo dal muro. Ora è in rianimazione, in condizioni disperate.

Viene ricostruita la vicenda: l’uomo è un disoccupato, che viveva solo dopo la morte della madre, probabilmente versando in uno stato depressivo accentuato, monitorato dai servizi sociali. Aveva già minacciato di uccidersi sabato, ritornando sui suoi passi dopo una seduta psichiatrica al nosocomio regionale, ma evidentemente il disagio non si era sopito.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si da’ fuoco in via Birarelli: ustioni sul 90% del corpo

AnconaToday è in caricamento