menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alla Politecnica delle Marche l’appuntamento Nazionale ed Internazionale dei Medici Orali

Il Simposio arriva per la prima volta nelle Marche il 19 e 20 ottobre alla Facoltà di Medicina

Per la prima volta nelle Marche si terrà venerdì 19 e sabato 20 ottobre 2018 alla Facoltà di Medicina dell’Università Politecnica delle Marche il V Simposio Nazionale e I Internazionale della Società Italiana di Patologia e Medicina Orale (SIPMO), dal titolo “La Terapia Medica in Odontostomatologia e Medicina Orale”. Negli ultimi anni, purtroppo, c’è stato un aumento del carcinoma del cavo orale e un abbassamento dell’età media di insorgenza. La mortalità di tali pazienti è in assoluto tra le più alte ed inspiegabilmente stabile da oltre 20 anni. Solo nel nostro Paese si assiste ad un decesso ogni 6 ore per questa neoplasia. Il Simposio aiuterà a fare il punto su questa e numerose altre patologie, più o meno gravi, che affliggono il cavo orale e che, globalmente considerate, possono interessare fino ad un 20% della popolazione generale.
 
Il Convegno, organizzato dalla SIPMO assieme ai professori Maurizio Procaccini ed Andrea Santarelli del Dipartimento di Scienze Cliniche, Specialistiche e Odontostomatologiche (DISCO), farà il punto sulle più recenti innovazioni sulla terapia delle patologie che coinvolgono il cavo orale.

I saluti iniziali del Rettore dell’Università Politecnica Sauro Longhi apriranno il Simposio che vedrà la partecipazione di tutte le Scuole Italiane di Medicina Orale, con illustri Relatori che porteranno la loro rinomata esperienza nel loro campo, accanto ad ospiti internazionali dall’Università di Zurigo, di Melbourne e del Mississippi.

 
A dimostrazione della continua attenzione che la Politecnica delle Marche rivolge allaformazione dei propri iscritti, il Simposio è stato aperto agli studenti dei Corsi di Laurea in Odontoiatria e in Igiene Dentale, che con la loro partecipazione potranno acquisire crediti universitari, integrando la loro preparazione con lo stato dell’arte delle terapie farmacologiche odontoiatriche. L’importante Consesso scientifico, che per la prima volta verrà realizzato nelle Marche, riveste particolare rilevanza anche per l’attualità e l’interesse generale delle tematiche trattate.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Rione Pinocchio, perché si chiama così? (La statua non c’entra)

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

AnconaToday è in caricamento