Università, il futuro dell'anatomia sarà l'autopsia virtuale

Saverio Cinti, Professore della Facoltà di Medicina  e Chirurgia dell'Università Politecnica delle Marche, ha organizzato tre sessioni dimostrative coinvolgendo i direttori di dipartimento, professori, chirurghi e studenti interessati

Mercoledì 11 ottobre alle ore 12:00 avverrà la prima dimostrazione pratica di autopsia virtuale ogranizzata dal Prof. Saverio Cinti con "Anatomage Table" al piano terra del Polo Murri della Facoltà di Medicina e Chirurgia dell'Unvipm. L'"Anatomage Table" è lo strumento di dissezione virtuale più tecnologico per lo studio dell'anatomia oggi.

Saverio Cinti, Professore della Facoltà di Medicina  e Chirurgia dell'Università Politecnica delle Marche, ha organizzato tre sessioni dimostrative coinvolgendo i direttori di dipartimento, professori, chirurghi e studenti interessati. Alla sessione delle ore 12:00, aperta alla stampa, ci saranno anche il Rettore Sauro Longhi e il Preside di Medicina Marcello Mario D'Errico.

Attraverso questo strumento si può visualizzare l’anatomia umana esattamente come se si trattasse di un cadavere reale. Le singole strutture del corpo sono ricostruite in 3D, con un livello di accuratezza e precisione pari all’anatomia reale e senza precedenti, e possono essere sezionate in 3D.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • «Tutto esaurito, clienti felici e niente multa»: chef Luana fa il sold out e stasera si replica

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

Torna su
AnconaToday è in caricamento