Cronaca

Un unicorno nei Monti Sibillini: «Mai visto un esemplare del genere»

L'animale è stato ripreso da una fototrappola. Vive tra i verdi prati dei Monti Sibillini, nascosto tra i boschi della valle del Fiastrone

«In tanti anni che faccio fototrapping non ho mai visto un esemplare del genere. I Monti Sibillini da sempre sono intrisi di misteri e leggende». A parlare è Giuseppe Chiavari, l'uomo che ha immortalato l'unicorno dei Monti Sibillini. Non si tratta però di un magico cavallo bianco, bensì di un giovane capriolo, sorpreso a giocare e saltare sui prati verdi della valle del Fiastrone. «Il corno unico - spiega l'etologo Enrico Alleva - potrebbe essere un errore genetico. In natura esistono casi come questo». A dare la notizia è Repubblica.

La zona in cui è avvenuto l'avvistamento non è poi così distante dalla grotta Sibilla, dove secondo la leggenda veniva ospitato un regno fatato, popolato da creature meravigliose.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un unicorno nei Monti Sibillini: «Mai visto un esemplare del genere»

AnconaToday è in caricamento