Cronaca

Cerca lo scontro con i tifosi avversari, per l'ultras dell'Ancona scatta il Daspo: niente stadio per 8 anni

Il tifoso dorico non potrà accedere alle manifestazioni sportive per 8 anni. Ecco perchè

ANCONA - Daspo nei confronti di un tifoso dell’Ancona-Matelica, di origine equadoregna, che in occasione dell’incontro contro la Reggiana, lo scorso 27 febbraio, è stato ritenuto responsabile in concorso con altri tifosi di condotte pericolose per l’ordine e la sicurezza pubblica. Durante la fase del deflusso, il supporter dorico ha tentato di avvicinare i tifosi ospiti nel parcheggio, cercando di forzare il cordone di sicurezza formato dalle Forze dell’Ordine.

Dalle immagini registrate ed estrapolate dalla Polizia Scientifica, il tifoso è stato identificato e denunciato dalla locale Digos. L'uomo non potra’ accedere alle manifestazioni sportive per otto anni. Si tratta di una misura particolarmente rigida in quanto il tifoso, già noto alle forze dell’ordine, è risultato essere già stato sottoposto a Daspo sportivo per 5 anni, terminato nel 2016.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cerca lo scontro con i tifosi avversari, per l'ultras dell'Ancona scatta il Daspo: niente stadio per 8 anni
AnconaToday è in caricamento