Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Uccise il marito lanciandogli un coltello: ora torna a casa dopo due anni di carcere

Il delitto sarebbe avvenuto per un motivo futile: ora Angela Elefante sconterà il resto della pena agli arresti domiciliari, nella sua abitazione di Cerreto D'Esi

Uccise il marito tirandogli un coltello da cucina nel mezzo di una lite: torna a casa dopo due anni di carcere. 

La Corte d'Assise di Ancona ha confermato la sentenza di primo grado di condanna a nove anni e quattro mesi, che verranno scontati dalla donna, Angela Elefante, di 49anni, nella sua abitazione di Cerreto D'Esi, agli arresti domiciliari, come richiesto dal suo avvocato.

Il gesto sarebbe stato compiuto in un momento di offuscamento mentale, per un futile motivo, tanto che ora la donna rimpiange il marito, Mario Rocco Lospinuso.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Uccise il marito lanciandogli un coltello: ora torna a casa dopo due anni di carcere

AnconaToday è in caricamento