Cronaca Piano / Via Giordano Bruno

Via Bruno: scambia il muro per un bagno pubblico, denunciato

Diversi gli interventi delle Volanti tra ieri sera e questa notte: una 51enne anconetana "evasa" dal Pronto Soccorso in camice fermata in via Flaminia; tre vandali denunciati per aver devastato una doccia a Palombina

Ancona, via Giordano Bruno

Tra ieri sera e questa notte gli agenti della Squadra Volanti sono stati chiamati ad intervenire in tre occasioni, nel corso delle quali sono stati denunciate 5 persone per diversi reati.

 VIA GIORDANO BRUNO. Un ragazzo 20enne di Pescara è stato denunciato per “atti contrari alla pubblica decenza” e multato per ubriachezza e possesso di una dose di hashish. Il giovane è stato sorpreso dagli agenti in via Bruno attorno alle22, mentre orinava contro un muro senza farsi troppi scrupoli sulla presenza dei passanti che lo osservavano.

VIA FLAMINIA. Una 51enne anconetana è stata fermata mentre camminava in Via Flaminia, all'altezza della frana, con indosso un camice in uso agli ospedali. Gli agenti, una volta avuta conferma che si trattava di una paziente in osservazione allontanatasi dal nosocomio, l’hanno riportata a Torrette, ma una volta arrivati al Pronto Soccorso la paziente ha aggredito verbalmente i poliziotti, tanto da incorrere in una denuncia per oltraggio a Pubblico Ufficiale.

PALOMBINA. Altri tre giovani sono stati denunciati per danneggiamento di una doccia sulla battigia, lungo la spiaggia di Palombina. I tre ragazzi, in transito in questa località, avevano rotto l'asta della doccia per poi piantarla per potervi appoggiare  i propri indumenti e gli zaini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Bruno: scambia il muro per un bagno pubblico, denunciato

AnconaToday è in caricamento