rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Valle Miano / Via Martiri della Resistenza

Si ubriaca in piena notte e suona i citofoni lungo la via: arrestato

Non è stata la classica bravata tornata di moda dagli anni '90. L'uomo è finito in manette

Prima si ubriaca, poi si mette a suonare di notte i campanelli delle abitazioni di via Martiri della Resistenza e quando arrivano i poliziotti tenta pure di colpirli a calci e pugni. A finire in manette è stato un 46enne, che risponderà delle accuse di minaccia e resistenza a pubblico ufficiale. 

L’episodio è accaduto la scorsa notte. Sembrava la bravata di qualche gruppo di ragazzi, ma in poco tempo la segnalazione alla questura ha messo in luce quello che stava accadendo. Nessun gruppo di ragazzini in cerca di divertimento molesto, ma un uomo che aveva alzato troppo il gomito. All’arrivo della pattuglia, il 46enne ha tentato di colpire gli agenti ma è stato subito immobilizzato e portato in Questura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si ubriaca in piena notte e suona i citofoni lungo la via: arrestato

AnconaToday è in caricamento