Cronaca Passetto

Notte alcolica in spiaggia per un 38enne: si sveglia, cade e si rompe la testa

Sul posto il personale della Croce Gialla di Ancona, mentre dal mare sono arrivati rinforzi dei vigili del fuoco e della capitaneria di porto. Ma la sua reazione alla vista dei soccorritori ha lasciato tutti spiazzati

Foto di repertorio

Passa la notte sulla spiaggia del Passetto ubriacandosi. Poi, svegliato dalle prime luci dell'alba, prova ad alzarsi ma sbanda perché ancora offuscato dall'alcol e, cadendo sugli scogli si procura una ferita alla testa. E' successo questa mattina verso le 7.

A notare la scena un uomo poco distante dalla Seggiola del Papa che ha chiamato il 118. In pochi minuti è arrivata la Croce Gialla di Ancona. I soccorritori hanno trovato fortunatamente un addetto agli ascensori che ha permesso loro di scendere fino alla spiaggia nonostante l'impianto fosse ancora chiuso. Nel frattempo via mare si è avvicinato alla spiaggia anche un gommone dei Vigili del Fuoco oltre ad un mezzo della Capitaneria di Porto. Il 38enne, però, alla vista dei soccorsi, ha iniziato a camminare lungo la scogliera scivolosa rischiando di scivolare ancora una volta. Dopo una decina di minuti il personale ha convinto l'uomo a tornare indietro e a farsi medicare. Così è stato caricato su una barella e trasportato all'ospedale regionale di Torrette con un codice di media gravità. I medici hanno diagnosticato un trauma cranico di media entità e una profonda ferita alla testa che ha richiesto diversi punti di sutura. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte alcolica in spiaggia per un 38enne: si sveglia, cade e si rompe la testa

AnconaToday è in caricamento