Ubriaco alla guida dell'auto di mamma e papà, la serata finisce con una denuncia

E' stato sorpreso sull'auto dei genitori con un tasso alcolemico superiore ai limiti di legge

foto di repertorio

Si era messo alla guida della Nissa Micra dei suoi genitori dopo aver alzato troppo il gomito. Il 42enne ancoentano sperava di farla franca domenica sera finché si è visto sventolare davanti la paletta dei carabinieri.

I militari del Nucleo Operativo Radiomobile di Senigallia lo hanno sorpreso con un tasso alcolemico molto superiore al limite consentito e pari a 2,66 grammi per litro. Per l'uomo è scattata la denuncia oltre che al rititro provvisorio della patente in attesa dei provvedimenti da parte della Prefettura. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Raffica di esplosioni, poi le fiamme altissime: maxi incendio nel porto di Ancona

  • Incendio al porto di Ancona, quella nube era tossica: ora c'è un'indagine della Procura

  • Incendio porto, in città non si respira: Comune chiude scuole e parchi

  • «Non c'erano sostanze tossiche», ma la Mancinelli non si fida e corre ai ripari

  • Notte d'inferno al porto, la lunga lotta contro l'incendio che ha devastato l'ex Tubimar

  • La sindaca riapre le scuole, ma il Savoia-Benincasa non ci sta: «Noi restiamo chiusi»

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento