Si strafoga con cioccolato e rum in auto, poi perde i sensi: soccorso

L'uomo si trovava all'interno del suo veicolo ormai privo di sensi. Ad allertare i soccorsi due ausiliari del traffico

foto d'archivio

Un pomeriggio alcolico, forse troppo, quello vissuto da un 60enne anconetano che oggi pomeriggio è stato soccorso e trasportato in ospedale dopo essersi ubriacato a bordo della propria auto. A ritrovarlo ormai privo di sensi sono stati due ausiliari del traffico, che in quel momento si trovavano nel parcheggio della Coop di via Giordano Bruno. All'interno del veicolo l'automobilista con in mano una bottiglia di rum quasi finita e del cioccolato. Sul posto l'ambulanza della Croce Gialla di Ancona e l'automedica. L'uomo è stato soccorso e trasportato all'ospedale di Torrette dove si trova in buone condizioni di salute. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

  • Accoltellato in strada mentre cammina, i carabinieri danno la caccia a 2 uomini

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento