Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca Senigallia / Lungomare Dante Alighieri

Ubriaco e armato di coltello insulta i clienti, bloccato dalla polizia: aveva 11 telefoni con sé

La polizia lo ha fermato mentre scappava in direzione lungomare Alighieri e lo ha disarmato. Nello zaino custodiva 11 telefoni e un tablet. Denunciato per porto illegale di arma e ricettazione

Foto di repertorio

Attimi di paura in un supermercato di Senigallia. Un 42enne di origine nord africana si aggirava per il parcheggio dell'attività in via Podesti completamente ubriaco mentre inveiva contro le persone presenti brandendo un coltello. Uno dei clienti ha chiamato il 112 e, quando è arrivata la polizia, l'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è scappato in direzione lungomare Alighieri.

Gli agenti hanno iniziato la caccia all'uomo e, quando lo hanno trovato e disarmato, hanno subito notato il suo stato di alterazione. Inoltre, all'interno dello zaino che portava con sé, la polizia ha scoperto ben 11 smartphone e un tablet.  Lui non ha saputo dare una giustificazione plausibile del perché fosse in possesso di quella merce e i poliziotti hanno sequestrato anche gli apparecchi elettronici.

Gli agenti del Commissariato di Polizia hanno avviato immediatamente le indagini che hanno permesso di risalire ai proprietari di due dei telefoni trovati addosso all’uomo. Qualche tempo prima, infatti, avevano sporto denuncia per il furto del loro telefonino. In queste ore gli investigatori stanno accertando se anche gli altri 9 apparecchi siano stati rubati così da risalire ai proprietari. Il protagonista di questa vicenda è stato denunciato per i reati di porto illegale di arma e ricettazione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco e armato di coltello insulta i clienti, bloccato dalla polizia: aveva 11 telefoni con sé

AnconaToday è in caricamento