Al volante completamente ubriachi: nei guai tre automobilisti

Denunciati dai carabinieri, il record spetta a un 33enne: tasso alcolemico di 4 volte superiore al limite consentito

Foto d'archivio

Ubriachi alla guida, una piaga senza fine. Tre automobilisti sono stati denunciati dai carabinieri di Senigallia perché sorpresi al volante in stato d’ebbrezza. Nella notte tra sabato e domenica, a Trecastelli, una pattuglia in via Fonte ha proceduto al controllo di una Fiat Doblò. Alla guida, un 40enne del posto che ha subito manifestato i sintomi dell’abuso etilico. I militari lo hanno sottoposto al test alcolemico, che è risultato positivo con un tasso del 2,20 gr/lt. Il veicolo è stato sottoposto a sequestro amministrativo ai fini della confisca ed è stato affidato ad una ditta autorizzata.

Invece a Senigallia i carabinieri hanno denunciato un 48enne del posto. L’uomo, alla guida di una Citroen C3, incurante della presenza dell’autoradio dei carabinieri, ha eseguito un sorpasso vietato, in prossimità di un incrocio, in via delle Saline. I militari lo hanno prontamente inseguito e bloccato sulla Statale 16 dopo la rotatoria della complanare. Durante la compilazione del verbale, i militari si sono accorti che l’automobilista aveva un pesante alito vinoso. Pertanto, con l’ausilio di una pattuglia del Radiomobile, lo hanno sottoposto ad accertamento con l’etilometro che, anche in questo caso, è risultato positivo con un tasso di 1,01 gr/lt. L’auto è stata affidata ad un parente dell’automobilista che lo ha raggiunto sul posto.

Nella notte di domenica, sempre a Senigallia, i carabinieri del Radiomobile hanno denunciato un 33enne residente in provincia di Chieti. Verso l’una di notte alcuni passanti hanno segnalato al 112 che un automobilista stava guidando in modo pericoloso in via Gherardi. Sul posto sono accorse due pattuglie che hanno intercettato l’auto segnalata, una Dacia Sandero, in piazza Simoncelli. Alla guida c’era il 33enne che si è presentato in evidente stato di alterazione psico-fisica per abuso etilico. E’ stato condotto per motivi di sicurezza in caserma dove è stato sottoposto al test alcolemico, risultando positivo con un tasso del 2,39 gr/lt. L’auto è stata sottoposta a sequestro ai fini della confisca. Ai tre automobilisti è stata ritirata la patente di guida per il provvedimento di sospensione. Tutti sono stati denunciati per il reato di guida sotto l’influenza dell’alcol. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiuso nel balcone mentre la compagna fa sesso, è lui ad essere denunciato

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • Scopre l'amante, scoppia la bagarre in strada: sviene dopo le botte del marito

  • Va al Salesi per partorire ma la bimba muore: aperta un'inchiesta

  • Accosta la macchina e perde i sensi, soccorsi inutili: morto un automobilista

Torna su
AnconaToday è in caricamento