rotate-mobile
Cronaca

Coppia ubriaca litiga in casa, lui era stato già ammonito

L’uomo, 50 anni, è stato allontanato dalla abitazione dalla polizia intervenuta dopo la telefonata della donna convivente

ANCONA - Bevono, si ubriacano poi scoppia un litigio e lei chiama la polizia. La richiesta di aiuto è stata fatta all’alba di ieri. Alla centrale operativa del 112 è arrivata la telefonata. Erano le 6.30. Gli agenti arrivati sul posto hanno trovato la coppia, lui 50 anni, lei 45 anni, italiani, agitati ma non feriti. Stando alla richiedente si era trattato di una lite esclusivamente verbale ma i poliziotti hanno chiesto l’intervento di una ambulanza per la donna che ha rifiutato qualsiasi forma di assistenza. I due avevano litigato per incompatibilità caratteriali. Controllando le generalità di entrambi è emerso che il 50enne era già destinatario della misura di prevenzione dell’ammonimento adottata dal questore in ragione dei reiterati episodi di violenza domestica, verbale e psicofisica nei confronti della stessa richiedente. Onde scongiurare ulteriori diverbi i poliziotti hanno invitato l’uomo a lasciare il domicilio e lui ha accettato spontaneamente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coppia ubriaca litiga in casa, lui era stato già ammonito

AnconaToday è in caricamento