Talmente ubriachi che non ricordano l'hotel, due turisti inglesi chiedono aiuto ai carabinieri

I militari hanno chiamato gli operatori della Croce Gialla di Ancona che sono dovuti intervenire per soccorrere i due uomini

foto di repertorio

ANCONA - Erano talmente ubriachi che non ricordando neanche dove fosse il loro alloggio, hanno pensato bene di suonare in piena notte nella caserma dei carabinieri di via XXV Aprile. Il piantone, quando da poco erano passate le 4 nella notte tra sabato e domenica, ha subito allertato gli operatori della Croce Gialla di Ancona che sono intervenuti per soccorrere i due turisti inglesi, rispettivamente di 55 e 60 anni, che arrivavano da una serata passata a bere e che non ricordavano nulla. 

Dopo aver rifiutato il trasporto in ospedale, i militari hanno scoperto in che zona fosse l'alloggio dei due uomini ed hanno chiamato un taxi per trasportarli verso il porto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto in moto, il centauro lotta tra la vita e la morte: si indaga sulle cause

  • Schianto sulla Cameranense, Giuliano è morto: ha donato gli organi

  • Il supermercato Tuodì chiude dopo 18 mesi dall'apertura: «Troppa concorrenza»

  • Ragazza annegata a Marina Dorica, sigilli sulla discoteca che le aveva dato da bere

  • La colonia di gatti sta per essere distrutta, l'appello disperato: «In 80 rischiano di morire»

  • Schianto pauroso sulla Cameranense, tre i mezzi coinvolti: motociclista gravissimo

Torna su
AnconaToday è in caricamento