Sorpresi dalla burrasca alle Due Sorelle, canoisti in difficoltà: scattano i soccorsi

Il bagnino della zona ha attivato la Croce Rossa che ha caricato sul gommone 12 turisti per riportarli a Numana: non riuscivano più a tornare a riva

Foto di repertorio

La tempesta improvvisa, il mare sempre più mosso, la paura di non farcela a tornare a riva. Sono stati momenti di apprensione per tre gruppi di turisti che avevano organizzato un’escursione in canoa alle Due Sorelle e sono stati sorpresi dalla burrasca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A trarli in salvo ci hanno pensato il bagnino della zona, Gianfrancesco Gatti, e la Croce Rossa intervenuta con l'idroambulanza. In tutto sono state caricate a bordo del mezzo 12 persone che non riuscivano a tornare alla base con le loro canoe e sono state accompagnate a Numana. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Abusi sessuali su un'alunna, maestro allontanato dalla scuola: la verità nei suoi diari

  • Denti ingialliti, come risolvere il problema rapidamente e senza igienista

  • Schianto con il camper, Luca non ce l'ha fatta: è morto dopo 5 giorni di agonia

  • Dagli show al semaforo, al grattino da 300mila euro: la sliding door di Tiziano

  • Elezioni regionali Marche, bordata della Mancinelli che boccia Mangialardi

  • Meteo, l'autunno irrompe sulle Marche: in arrivo temporali e crollano le temperature

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento