Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Le nostre meraviglie sulla maggiore rivista di turismo norvegese

Reiselyst è infatti al primo posto in Norvegia non solo nella stampa cartacea, ma anche come piattaforma digitale e presenza sui social network

Per la promozione del territorio regionale, è stato messo a segno un colpo grosso grazie all’Azienda Speciale della Camera di Commercio Marchet: una giornalista della maggiore rivista sul turismo norvegese “Reiselyst” è in tour per cinque giorni alla scoperta delle Marche.

Reiselyst è infatti al primo posto in Norvegia non solo nella stampa cartacea, ma anche come piattaforma digitale e presenza sui social network. Questi i numeri: 50.000 lettori sul sito web, 23.000 follower su Facebook e 55.000 destinatari delle newsletter settimanale. La rivista fa parte del gruppo editoriale più grande della Norvegia e conta il maggior numero di giornalisti esperti in turismo, quindi i lettori si fidano ciecamente di quello che viene narrato nei loro articoli. Inoltre viene tradotta in svedese e distribuita in Svezia. L’incoming di questi giorni è stato organizzato da Marchet in collaborazione con la Camera di Commercio di Fermo. Preziosa è stata la collaborazione delle cantine vitivinicole, dei ristoranti, dei comuni e delle aziende che hanno aperto le proprie porte alle visite. Grande collaborazione anche dll’Associazione Riviera del Conero e Colli dell'Infinito e della Confcommercio Marche Centrali. Un grande risultato per l’intero territorio che si è presentato in modo accogliente e qualificato al mercato turistico norvegese.

Da martedì fino a sabato, la giornalista è stata accompagnata da Marchet, Azienda Speciale della Camera di Commercio di Ancona, in un educational per vedere dal vivo e fotografare i paesaggi delle terre marchigiane: il mare, le colline, la produzione dell’olio e del vino e condividere con gli abitanti del luogo le emozioni, legate alle cose più semplici come raccogliere tartufi, mangiare il pescato locale e i moscioli di Portonovo, controllare lo stato dei filari delle viti, calarsi nelle grotte di Frasassi, bere verdicchio e rosso conero. Per fornire al giornale tutte le informazioni sul territorio si stanno facendo visitare i borghi locali da Offagna a Petritoli, da Recanati a Torre di Palme, la natura selvaggia dei sentieri del Monte Conero e la spiaggia delle due sorelle raggiungibile in barca salpando dal porto di Numana.

Nelle prime comunicazioni promozionali per i suoi lettori, Mari Bareksten, questo il nome della giornalista,  sta scrivendo che sta esplorando le Marche sconosciute. “Un territorio che comprende tutta l'Italia in una regione: con spiagge come Capri e la Sicilia, verdi colline come la Toscana, trekking spettacolari e città medievali piene di storia”. Quella di questi giorni è una grande opportunità per le Marche che potranno attrarre turisti norvegesi sempre più importanti nelle statistiche relative ai flussi turistici verso l’Italia: infatti dal 2005 al 2015 gli arrivi di turisti norvegesi nel nostro Paese sono aumentati costantemente, così come la spesa turistica dei norvegesi che ha avuto un trend crescente negli ultimi anni (Rapporto Congiunto Ambasciate/Consolati/ENIT 2017). La rivista oltre che gli articoli e le foto del tour, sta già raccontando da alcuni mesi le spiagge di Senigallia, la Gola della Rossa, le Grotte di Frasassi e la riviera del Conero, merito di Marchet e delle relazioni allacciate con la partecipazione di una nutrita delegazione marchigiana alla fiera di Oslo dedicata al turismo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le nostre meraviglie sulla maggiore rivista di turismo norvegese

AnconaToday è in caricamento