Cronaca

Truffe commesse in tutta Italia, era un ricercato internazionale: fermato ad Ancona

Un professionista della truffa, reati che metteva a segno con le più disparate tecniche soprattutto per ottenere cospicue somme di denaro

Era specializzato in truffe che aveva commesso in tutto lo Stivale. Pe questo era ricercato in quanto doveva scontare 5 anni, 3 mesi e 10 giorni di reclusione, con provvedimento di cattura emesso dalla Procura della Repubblica di Padova

Un professionista della truffa, reati che metteva a segno con le più disparate tecniche soprattutto per ottenere cospicue somme di denaro in beneficenza da destinare, falsamente, a persone bisognose spacciandosi di volta in volta per geometra, titolare di onlus, frate o parroco. Non solo, il catanese era specializzato anche nella truffa nei confronti di albergatori di tutt’Italia. Brescia, Firenze, Venezia, Siena, Roma, Genova, Udine, Crotone, Imperia, Padova, Torino, Nuoro, Milano, Trento, Salerno, Jesi, sono alcune delle città nelle quali l’uomo ha soggiornato in diversi alberghi e per diversi giorni sparendo improvvisamente dalla circolazione prima di saldare il conto. L'uomo, 43enne senza fissa dimora, è stato arrestato ed associato al carcere di Montacuto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffe commesse in tutta Italia, era un ricercato internazionale: fermato ad Ancona

AnconaToday è in caricamento