Suonano ai campanelli, li scambiano per truffatori: ma erano veri broker

I residenti chiamano le forze dell'ordine per segnalare la presenza di tre giovani che propongono contratti porta a porta: intervengono i vigili urbani

Foto di repertorio

Sono stati i residenti a chiamare le forze dell’ordine, insospettiti da tre giovani che suonavano ai citofoni presentandosi come incaricati di una nota società di luce e gas.

Chi li ha visti, temeva fossero dei ladri a caccia di abitazioni da svaligiare. In realtà, erano veri procacciatori di contratti. Ad accertarlo è stata una pattuglia della polizia locale, intervenuta questa mattina in via Torrioni dopo aver ricevuto la segnalazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I tre giovani - due ragazzi e una ragazza - sono stati fermati e controllati: hanno subito esibito un tesserino che, in effetti, certificava il loro rapporto di lavoro con la società energetica. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, presentata la nuova Giunta Acquaroli: ecco tutti gli assessori con deleghe

  • Tragico investimento, travolta e uccisa da un'auto sotto gli occhi della nipotina

  • Covid al liceo, studentessa positiva al tampone: classe di 29 alunni in quarantena

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Ubriaco fradicio, tampona una donna: nel sangue un tasso alcolemico spropositato

  • Incendio nella notte, paura in un palazzo del centro: 4 persone in ospedale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento