Mercoledì, 17 Luglio 2024
Cronaca Senigallia

Truffa un religioso in seminario, poi ritenta con una suora in convento: al finto primario stavolta va male

Aveva tentato di truffare una suora, recandosi in convento, qualche settimana fa ci era riuscito con un religioso del seminario

SENIGALLIA - Aveva tentato di truffare una suora, recandosi in convento, presentandosi come un primario dell’Ospedale di Senigallia e  rappresentando una situazione familiare problematica. Ha quindi chiesto dei soldi per fare fronte a delle presunte spese personali. La suora però non si è fatta convincere e insospettita ha chiamato subito il 112, segnalando l'accaduto. E' successo domenica scorsa. L’uomo a quel punto si è allontanato ma i militari lo hanno rintracciato poco dopo in strada e portato in caserma.

La suora, dopo averlo riconosciuto, ha presentato la denuncia. Dai controlli è emerso che lo stesso uomo aveva commesso un’altra truffa analoga, nel mese di agosto. La vittima era stato un religioso, sempre di Senigallia. L’incontro si era svolto presso il seminario vescovile dove il truffatore, sempre presentandosi come primario di Senigallia e raccontando di problemi economici, aveva chiesto dei soldi. In quel caso era riuscito a ottenere dal religioso la somma di 150 euro. Il sacerdote, dopo aver compreso di essere stato truffato, aveva sportodenuncia. Per questo motivo l’uomo, riconosciuto responsabile di entrambi gli episodi di truffa, è stato denunciato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa un religioso in seminario, poi ritenta con una suora in convento: al finto primario stavolta va male
AnconaToday è in caricamento