Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Cupramontana

Truffa dello specchietto, beffata una ragazza: scatta la denuncia per un 24enne

La vittima si è resa subito conto di essere stata ingannata e così ha raggiunto la caserma dei carabinieri per sporgere denuncia

A Cupramontana i carabinieri di Fabriano hanno identificato e denunciato un 24enne nato e residente in Sicilia, già noto alle forze dell'ordine, che venerdì 24 settembre ha messo in atto la "truffa dello specchietto" ai danni di una giovane del posto. La vittima era andata in centro per fare degli acquisti quando ha sentito strani rumori, come se qualcuno avesse sbattuto sulla sua macchina. Improvvisamente si è avvicinato un uomo per lamentare che la donna aveva urtato poco prima la macchina di quest’ultimo danneggiando lo specchietto.

Così l'uomo si è messo al telefono per chiamare un carrozziere e, con la scusa, le ha chiesto 130 euro per rimediare al danno. La giovane gli ha risposto di avere solo 30 euro in contanti. Così lui ha arraffato i soldi per poi scappare. La vittima si è resa subito conto di essere stata ingannata e così ha raggiunto la caserma dei carabinieri di Cupramontana per sporgere denuncia. A seguito di indagini e accertamenti oggi è stato identificato l’autore della truffa che circolava con una Polo grigia. E’ stato denunciato per truffa. E' il primo caso nel comprensorio, che accade questo genere di truffa e che viene identificato il responsabile. 

I militari fabrianesi, inoltre, hanno controllato 15 veicoli e 40 persone. Due giovani, della zona, sono stati segnalati come assuntori di stupefacenti. Nel corso di un controllo, in località Campodonico di Fabriano, sono stati sorpresi con alcune dosi di hashish. Il conducente, un 21enne, aveva circa 6 grammi, il passeggero, un 20enne, aveva oltre 1 grammo. Entrambi sono stati segnalati alla prefettura. Ritirata la patente al giovane al volante dell’auto. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffa dello specchietto, beffata una ragazza: scatta la denuncia per un 24enne

AnconaToday è in caricamento