Senigallia, compra l'Iphone 6 ma è una truffa

Doppio caso per la polizia di Senigallia che ha investigato sul caso di un Iphone finto venduto su internet e su una carta prepagata dove sono stati sottratti 300 euro senza che la proprietaria sapesse nulla

Credit Infophoto

Prima regola per chi fa acquisti su internet: mai pagare dei perfetti sconosciuti in contanti, ma usare sempre circuiti fedeltà tracciabili. Per la prossima volta se lo ricorderà un senigalliese che pensava di poter acquistare un Iphone 6 nuovo a 500 euro. Un affare, poi rivelatosi un pacco. L’uomo si era accordato con il venditore dopo aver trovato il cellulare su un sito dedicato alle vendite on line. Il presunto truffatore aveva fornito le coordinate bancarie con cui il senigalliese, dopo uno scambio di mail, aveva deciso di versare la cifra pattuita. Trascorse le settimane senza che il venditore si facesse più sentire, è diventato chiaro che quell’Iphone non era mai esistito. 

Caso diverso, ma sempre di truffe on line si parla, quello di una donna di Senigallia che, da un giorno all’altro, si è trovata 300 euro in meno su una carta prepagata. Il motivo? “Versamenti ad un sito di giochi”. La donna, si è subito rivolta alla polizia senigalliese che ha dato il via ad entrambe le indagini. 

Nel primo caso il Commissariato è risalito ad un giovane di anni 30,  originario di Napoli, ma da tempo residente in provincia di Ascoli, con precedenti per truffa su internet. Nel secondo caso i poliziotti hanno scoperto le operazioni di gioco per cui erano state usate le somme presenti nella carta prepagata della donna. In particolare è emerso che le somme prelevate sono transitate su tre diversi conti di gioco intenstati a K.A. residente a Lecco, C.M. residente in provincia di Roma e T.R, residente a Pavia. Tutti questi conti avrebbero poi trasferito le somme ad un unico conto intestato ad un giovane della provincia di Palermo, A.D.,  che tra l’altro, è risultato esser stato denunciato in altre occasioni per episodi analoghi da vari Uffici di Polizia italiani. Sono così scattate le denunce per tutti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Marche di nuovo in zona gialla, Acquaroli: «C'è la conferma del ministro Speranza»

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Sette furti, poi l'inseguimento da Polverigi ad Ancona: chi sono gli arrestati di via 25 Aprile

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

Torna su
AnconaToday è in caricamento