Cronaca

Senigallia: frode informatica con conto corrente postale, denunciato

La vittima ha trovato nel proprio conto corrente on-line di Poste Italiane l'addebito di due prelievi fraudolenti per un valore complessivo di circa mille euro, per spese e commissioni da lui mai sostenute

I Carabinieri della Stazione di Senigallia, al termine delle attività investigative condotte a seguito di denuncia sporta da un cittadino senigalliese, hanno deferito in stato di libertà all’Autorità Giudiziaria, per il reato di frode informatica E. R., cittadino di Napoli già noto alle forze dell’ordine, classe 1973.
Il giorno 11 gennaio 2012, infatti, la vittima ha trovato nel proprio conto corrente on-line di Poste Italiane l’addebito di due prelievi fraudolenti per un valore complessivo di circa mille euro, per spese e commissioni da lui mai sostenute.

Le immediate attività di P.G. condotte nella circostanza consentivano di accertare, presso il Centro Servizi Bancoposta di Poste Italiane che, in data 6 e 8 gennaio 2012, in danno del denunciante erano stati effettuati due prelievi con Carta Posta intestata al citato E. R., pluripregiudicato anche per reati specifici per cui si procede.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: frode informatica con conto corrente postale, denunciato

AnconaToday è in caricamento