Era specializzato nella "truffa dell'avvocato", denunciato truffatore seriale

Fondamentali le testimonianze raccolte dai vicini di casa della vittima. L'uomo si era finto avvocato ed era riuscito a farsi dare circa 4mila euro

«Suo figlio ha avuto un incidente. Mi dovrebbe dare 5500 euro per il risarcimento del danno». E' stata questa la chiamata effettuata dal finto avvocato, ad una delle sue vittime. Solito modus operandi quindi, con il truffatore che si finge avvocato e chiede del denaro alla vittima, facendole credere che verrà utilizzato a garanzia per il risarcimento del danno causato dal figlio.

Questa volta il truffatore, un 29enne napoletano, non aveva fatto i conti con il vicino di casa della vittima. Il giovane, dopo essere entrato in casa, ha chiesto alla donna 5500 euro. L'anziana, non avendo a disposizione quella cifra, gli ha dato tutti i risparmi che teneva nascosti in un luogo sicuro, circa 4mila euro. Un vicino di casa ha però assistito dalla finestra a tutta la scena, riuscendo a segnare il numero di targa dell'auto utilizzata dal truffatore. La vittima intanto, dopo aver chiamato suo figlio, si è accorta della truffa denunciando tutto ai Carabinieri. I militari sono riusciti a risalire al truffatore che è stato denunciato ed ora dovrà rispondere di truffa e furto in abitazione. In corso le indagini per risalire ad eventuali complici.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia fuori dalla galleria, pedone investito ed ucciso

  • Andava al circolo dagli amici, un furgone l'ha travolto: Gianni è morto così

  • L'auto sbanda e si ribalta, paura per madre e figlia: entrambe all'ospedale

  • Imprenditoria in lutto, un malore in bici gli è stato fatale: addio a Sandro Paradisi

  • Schianto in superstrada, camion invade la corsia di sorpasso e fa ribaltare un'auto

  • Gli amici lo aspettano per cena, ma lui non arriva: lo trovano morto in bagno

Torna su
AnconaToday è in caricamento