Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

«Sua figlia ha avuto un incidente, mi dia 5mila euro», ancora una truffa del finto avvocato

La donna, vedova, è stata aiutata dai Carabinieri che per fortuna sono riusciti a recuperare la somma di denaro

La truffa del finto avvocato "colpisce" ancora. Questa volta a farne le spese una vedova di 91 anni, residente in un appartamento di via Martiri della Resistenza ad Ancona. La vittima, come sempre in questo caso, ha ricevuto una chiamata di un fantomatico avvocato, che le ha raccontato la solita storia: «Sua figlia ha avuto un incidente stradale ed ora è in caserma, per rilasciarla è necessario pagare una cauzione di 5mila euro». 

L'ignara signora, presa dalla paura, non ci ha pensato due volte ed ha concordato un appuntamento con l'uomo per la consegna del denaro. Non avendo però la piena disponibilità economica della cifra richiesta, l'anziana ha aggiunto a 600 euro in contanti anche dei monili d'oro così da compensare la cifra mancante. Per sua fortuna sono intervenuti i carabinieri, nella zona per alcuni controlli, che hanno visto un uomo sospetto entrare ed uscire dallo stabile. I militari lo hanno fermato e perquisito, riuscendo a ricostruire l'intera vicenda. L'uomo è stato quindi arrestato per truffa aggravata mentre denaro ed oggetti in oro sono stati riconsegnati all'anziana vittima. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Sua figlia ha avuto un incidente, mi dia 5mila euro», ancora una truffa del finto avvocato

AnconaToday è in caricamento