Cronaca Senigallia

Chiedono donazioni in piazza per aiutare "i disabili": è una truffa: denunciate 2 donne

Non avevano alcun documento, non lavoravano per nessuna associazione e a scoprirlo è stata la polizia

Foto di repertorio

Raccoglievano donazioni per strada per aiutare una fantomatica associazione di volontariato in favore dei disabili e lo facevano con tanto di cartelline dove dentro, per chi si fermava, ci si sarebbe aspettato di trovare chissà quale materiale. Ma le due donne, che giravano nei pressi di piazza della Libertà a Senigallia, non avevano alcun documento, non lavoravano per nessuna associazione e a scoprirlo sono stati i poliziotti di Senigallia che, guidati dal primo dirigente Agostino Maurizio Licari, le hanno fermate. 

Si tratta di 2 romene di 25 anni che, stando a quanto ricostruito dagli agenti, avevano raccolto almeno 50 euro. Soldi sequestrati e denuncia per le 2 donne, che sono anche state allontanate dal territorio di Senigallia per 3 anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiedono donazioni in piazza per aiutare "i disabili": è una truffa: denunciate 2 donne

AnconaToday è in caricamento