Cronaca

Il Signore delle Truffe non era in casa nonostante l'obbligo, arrestato

In carcere un 40enne osiamo già noto per una serie di raggiri ai danni di malcapitati vacanzieri che gli pagavano la caparra per appartamenti inesistenti

Prima la ribalta nazionale grazie alla trasmissione le Iene che lo aveva smascherato. Ora un nuovo arresto per violazione dell'obbligo di soggiorno con le sue prescrizioni orarie di permanenza in casa. I carabinieri del Norm di Osimo hanno arrestato un 40enne osimano ritenuto il “Signore delle truffe delle case vacanze fantasma della Riviera del Conero”. L'uomo, da un controllo effettuato nella notte, non era in casa quando i militari dell'Arma, attorno alle 2.30, sono andati a controllare. Il padre del 40enne non ha saputo fornire spiegazioni su dove fosse il figlio. 

Solo nella tarda mattinata di ieri, domenica 10 giugno, l'uomo è ricoparso senza però fornire plausibili spiegazioni riguardo il suo allontanamento. Su disposizione del pm Rosario Lioniello è stato quindi arrestato e portato nel carcere di Montacuto. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Signore delle Truffe non era in casa nonostante l'obbligo, arrestato

AnconaToday è in caricamento