Aveva sostituito i codici iban dei clienti, truffa ai danni di un'azienda: denunciato un 42enne

L'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato denunciato e dovrà rispondere di truffa telematica. Vittima una nota azienda di Castelfidardo

Aveva tentato di truffare una nota ditta fidardense sostituendo i codici iban sui quali i clienti effettuavano solitamente i bonifici. L’uomo, già noto alla Polizia, è stato individuato a seguito della denuncia sporta dal responsabile del marketing dell'azienda. 

La segnalazione dell’insolito cambio delle coordinate bancarie era giunta all’azienda da parte di un cliente residente all’estero, il quale insospettito dalla sostituzione dei codici, aveva avvertito i responsabili della ditta, poco prima che versasse sull’ignoto conto circa 50.000,00 euro quale pagamento di una commessa. Le indagini telematiche dei poliziotti di Osimo, hanno permesso di accertare che il responsabile della frode informatica era un 42enne domiciliato in Veneto, non nuovo alla commissione di reati simili commessi ai danni di aziende e istituti bancari. L'uomo è stato quindi denunciato ed ora dovrà rispondere di truffa telematica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

Torna su
AnconaToday è in caricamento