Truffatrici in pieno centro, nel mirino gli anziani: è caccia a due donne

Sui fatti sono in corso serrate ricerche ed indagini da parte della Squadra Mobile di Ancona

foto di repertorio

ANCONA - Tentano di truffare due anziane cercando di entrare nei loro appartamenti e rubare dell'oro. Ieri pomeriggio gli agenti delle Volanti hanno dato la “caccia” a due donne segnalate da alcuni passanti mentre contattavano persone anziane nel centro del capoluogo tentando di truffarle. 

La vicenda

Le prime segnalazioni sono arrivate intorno le 16,30 e parlavano di due donne lungo Viale della Vittoria, in strada, che avevano fermato una donna che stata portando a spasso il suo cane: «Signora, c’è sua figlia? Le spiego, abbiamo dei lavori in casa e abbiamo paura che spariscano i nostri oggetti preziosi che abbiamo raccolto in questo cofanetto..vede? Avevamo preso accordi con sua figlia che ce li avrebbe tenuti lei a casa sua». Un tentativo non andato a buon fine con l'arzilla nonnina che le aveva allontanate rispondendo per le "rime".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Poco dopo, in Via Cardeto, ecco un'altra segnalazione da parte di un'altra ultraottantenne che poco prima, mentre si trovava sul balcone di casa, era stata contattata da due donne le quali, dalla strada, le avevano chiesto di poter salire per parlarle. Una volta entrate nell’abitazione, entrambe le avevano mostrato un cofanetto a loro dire pieno d’oro chiedendole se poteva conservarlo in casa in quanto avevano in corso dei lavori di ristrutturazione del proprio appartamento: «Però mi raccomando, lo può conservare vicino ai suoi oggetti preziosi? dove li tiene?, penso che sia più sicuro». A quel punto la donna aveva risposto di non avere oro od oggetti preziosi in casa ed anzi, col passare dei minuti, realizzando che probabilmente si trovava di fronte a due truffatrici, con coraggio, le aveva invitate ad uscire altrimenti avrebbe chiamato la Polizia. Sui fatti sono in corso serrate ricerche ed indagini da parte della Squadra Mobile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento