Molesta e palpeggia una studentessa in un treno, arrestato un 25enne

La ragazza si trovava sola con l'uomo, che ha chiuso le tendine ed iniziato a palpeggiarla e molestarla chiudendole la bocca con la mano

JESI - E' stata molestata e palpeggiata a lungo nello scompartimento del treno dove si trovava sola con un nigeriano di 25 anni. Protagonista della vicenda una studentessa universitaria pescarese.

Il fatto è avvenuto martedì pomeriggio, sul treno Bari Bologna. La ragazza si trovava sola con il 25enne che ha chiuso le tendine ed ha iniziato a palpeggiarla e molestarla chiudendole la bocca con la mano. La giovane non è riuscita a divincolarsi ma per fortuna in quel momento sono arrivati gli agenti della Polfer per un normale controllo. Quando hanno notato la ragazza sotto choc hanno chiesto spiegazioni e la giovane ha raccontato l'accaduto. L'uomo ha precedenti per violenza sessuale. Ora l'uomo si trova nel carcere di Montacuto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il nuovo Dpcm arriva il 3 dicembre, limitazioni tra regioni e raccomandazioni per il Natale

  • Blitz in via 25 Aprile, Carabinieri e Polizia in massa blindano la strada: 4 arresti

  • Non lo vedono giorni, i vicini danno l'allarme ma è troppo tardi: uomo morto in casa

  • Marche di nuovo in zona gialla? Acquaroli ci spera: «La curva sta scendendo»

  • Lutto in Comune, morta a 45 anni la dipendente Patrizia Filippetti

  • Pauroso incidente a Sappanico, dell'auto rimane solo la carcassa

Torna su
AnconaToday è in caricamento