rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Cronaca

L'aglio appeso al collo tiene lontano il demonio, ma non gli aggressori: «Sono stato picchiato»

Aveva una treccia d'aglio al collo che, ha spiegato, sarebbe servita per tenere lontano il male. Ai soccorritori ha detto di essere stato picchiato alla partenza del treno

ANCONA - Un 50enne senegalese è sceso da un treno alla stazione di Ancona, intorno alle 10 e mezzo, in evidente stato di ubriachezza. Aveva una treccia d'aglio al collo che, ha spiegato, sarebbe servita per tenere lontano il male ma non, a suo dire, gli aggressori. L'uomo, in preda ai fumi dell'alcol, è stato soccorso dalla Croce Gialla e ai militi ha raccontato di essere stato picchiato alla partenza dalla stazione di Pescara. E' stato portato a Torrette, ma in codice verde e per il solo abuso etilico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'aglio appeso al collo tiene lontano il demonio, ma non gli aggressori: «Sono stato picchiato»

AnconaToday è in caricamento