Cronaca

Trecastelli, rubano water e lavandino da un'abitazione: due fratelli in arresto

I Carabinieri hanno arrestato due uomini rispettivamente di 35 e 28 anni, sorpresi a svaligiare nel tardo pomeriggio di mercoledì, gli arredi ed i sanitari di un appartamento di via Ugo Foscolo. Per loro l'accusa è di concorso in furto in abitazione

TRECASTELLI - Finiscono in manette dopo essere stati sorpresi a svaligiare gli arredi ed i sanitari di un appartamento di via Ugo Foscolo. E' successo nel pomeriggio di mercoledì, quando i Carabinieri hanno tratto in arresto due fratelli di Jesi.

Erano circa le 18:00 quando una pattuglia della Stazione di Trecastelli ha notato nei pressi di via Ugo Foscolo, una Fiat Multipla grigia, ferma con il portellone posteriore aperto, nei pressi di un'abitazione isolata ed al buio. All'interno del veicolo c'era un uomo, presente nella zona, secondo la sua versione, per scattare alcune foto.

Le Forze dell'ordine mentre interrogavano il conducente, hanno sentito dei rumori arrivare dal vicino giardino e nascosto nell'erba hanno sorpreso il fratello e complice del proprietario del veicolo. I due uomini hanno subito ammesso di essersi introdotti nell'abitazione, residenza estiva di proprietà di una donna che vive in Germania, per impadronirsi di qualche mobile e dei sanitari del bagno.

I militari, hanno potuto confermare la versione, visto che a pochi metri dalla vettura i due fratelli avevano già ammucchiato alcuni arredi ed altro materiale che da li a poco avrebbero caricato nella loro auto. Nel corso dell'ispezione della casa, i carabinieri hanno notato che lo scurone in legno della porta finestra era stato forzato e che al piano di sopra, all'interno del bagno, erano stati smontati water e lavandino.

I due uomini, inoltre, forse intenzionati a ritornare sul luogo per finire il lavoro in un secondo momento, avevano affisso il cartello con scritto "area videosorvegliata", collocando inoltre un lucchetto alla porta di ingresso. La refurtiva e tutto il materiale utilizzato per compiere il furto sono stati sequestrati e per i due uomini, rispettivamente di 35 e 28 anni, è subito scattato l'arresto.

I due sono stati accompagnati alla propria abitazione in regime di arresto domiciliare, in attesta della convalida dell'arresto arrivata nella mattinata di ieri. L'udienza è stata fissata al 9 aprile.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trecastelli, rubano water e lavandino da un'abitazione: due fratelli in arresto

AnconaToday è in caricamento