Sabato, 25 Settembre 2021
Cronaca

Traversata dell'Adriatico in kayak, pensionato non vedente tenta l'impresa

L'iniziativa è senza precedenti nel genere, poiché vede coinvolto un kayaker diversamente abile, non vedente, ed ha lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulle immense capacità' di cui queste persone

Francesco Amore, 51enne Maresciallo Aiutante della Guardia di Finanza di Ancona e Mario Santoni, pensionato di 61 anni, disabile, non vedente, proveranno a compiere la traversata dell’Adriatico da Velirat Isola Lunga ad Ancona Marina Dorica percorrendo circa 67 Miglia

L'iniziativa è senza precedenti nel genere, poiché vede coinvolto un kayaker diversamente abile, non vedente, ed ha lo scopo di sensibilizzare l'opinione pubblica sulle immense capacità' di cui queste persone sono dotate: nonostante un handicap possono praticare tutto quello che le persone abili riescono a perseguire. L'unico limite che hanno e' quello di avere sempre bisogno di qualcuno che vede per loro per cui il progetto mira proprio a sensibilizzare l’opinione pubblica al riguardo.

A questo appuntamento si sono avvicinati gradualmente dalla fine dell’estate scorsa, attraverso un piano di allenamenti in palestra, con l’assistenza di un nutrizionista e macinando circa 700 miglia per un totale di circa 250 ore di navigazione La traversata sarà effettuata con due Kayak singoli, della lunghezza di 5,50 mt e senza timone. La crociera più lunga ha toccato 45 miglia .rispetto alle 67 miglia del percorso. La velocità media in tutti gli allenamenti è stata di 4-4,5 nodi La navigazione sarà assicurata dall’assistenza di una barca a vela d’appoggio, dallo Skipper Stefano Carnevali, gestore del noto ristorante Gigetto di Polverigi, dal Watch Leader Ilaria Carnevali, dal Giudice Federale della Federazione Italiana Kayak Italia Volfrano Ramacogi, dal fisioterapista Ayman Al Halwani e dal giovanissimo Alessandro Amore per incitare il suo papà .

La partenza dalla Croazia avverrà alle 24,00 per arrivare a Marina Dorica tra le 20,00/ 22,00 del medesimo giorno. L’avvenimento ha suscitato interesse nell’opinione pubblica che con una emittente televisiva locale, tramite web, ha brevemente menzionato l’impresa raggiungendo circa 8.500 visualizzazioni. Il maresciallo della Guardia di Finanza Francesco AMORE presterà i suoi occhi all’amico Mario Santoni per compiere l’impresa La manifestazione ha trovato il sostegno del consorzio di Marina Dorica, del Comune di Ancona, del Comune di Agugliano, del Comune di Camerano e dai Lions di Ancona. Hanno, altresì fornito il patrocinio La Federazione Italiana Canoa Kayak e la Regione

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traversata dell'Adriatico in kayak, pensionato non vedente tenta l'impresa

AnconaToday è in caricamento