Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

Trasferimento Salesi a Torrette: incontro in Regione

Mezzolani e Marcolini: "La Regione è pronta a mantenere gli impegni sul bando di gara per la costruzione del nuovo Salesi non appena sarà adottata dal Comune la variante urbanistica"

L'attuale sede del Salesi

“La Regione si attiverà sulla base delle indicazioni espresse dai Direttori Sanitari di Torrette,  dell’Ospedale Materno-Infantile Salesi e di tutto il Collegio di Direzione,  così come previsto dal protocollo di intesa del luglio scorso. “E’ quanto è stato ribadito da parte degli assessori regionali alla Salute, Almerino Mezzolani e al Bilancio, Pietro Marcolini nell’incontro che si è tenuto oggi con il sindaco di Ancona, Valeria Mancinelli e i vertici dell’Azienda Ospedali Riuniti di Torrette per fare il punto della situazione sulle procedure da adottare per il trasferimento temporaneo del Salesi a Torrette, in attesa della realizzazione di una sede autonoma.

In particolare,  l’assessore Mezzolani ha dichiarato che i ritardi da parte della Regione sarebbero dovuti a una pausa dell’attività amministrativa della giunta regionale che nelle ultime settimane ha affrontato questioni solo squisitamente politiche.  “ Ma – ha affermato – il trasferimento totale dell’Ospedale Salesi resta una priorità, per due ordini di motivi : innanzitutto che alcuni servizi strategici non possono essere separabili  da quelli specialistici in termini funzionali e,  non meno importante, che esiste un’oggettiva urgenza, che arriva quasi all’allarme, sulle attuali condizioni igienico-sanitarie e di sicurezza dell’edificio che ospita il Salesi e sulla quale urgenza convergono sia i Sindacati che il personale sanitario che vi opera.”

“Di fronte a questa situazione di allarme – ha proseguito  Mezzolani– la Regione è determinata a condurre verso le più rapide procedure di trasferimento , naturalmente nel pieno rispetto del protocollo condiviso.  Ben consapevole anche che una parte delle risorse necessarie per la realizzazione di una nuova struttura deriva dalla valorizzazione del patrimonio immobiliare del Salesi.  Una concatenazione di atti e procedimenti  complessi che va attentamente monitorata,  con particolare riguardo alle valutazioni eminentemente tecniche sulla variante urbanistica e al conseguente progetto esecutivo.  In tal senso la Regione Marche è pronta a mantenere gli impegni con la pubblicazione del bando di gara per la costruzione del nuovo Salesi,  aspettandosi un reciproco atteggiamento collaborativo e responsabile da parte del Comune sull’approvazione della variante urbanistica. “  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trasferimento Salesi a Torrette: incontro in Regione

AnconaToday è in caricamento