Cronaca

“Il giuramento degli Anconetani” verso il trasferimento, sopralluogo dei restauratori in Comune

I due esperti hanno compiuto un primo esame sulla tela, il colore del dipinto, lo stato del telaio, per stabilire le migliori modalità di trasporto nella nuova ala della Pinacoteca, dove è stato studiato ad hoc un allestimento

Due rinomati restauratori, Carlo Giantomassi e Donatella Zari, hanno compiuto oggi un esame preliminare sullo stato di conservazione del “Giuramento degli Anconetani”, la grande tela del Podesti della metà dell’Ottocento, in vista del suo trasferimento nella nuova ala della Pinacoteca comunale.

Giantomassi, anconetano da tempo residente a Roma, esperto e docente di conservazione e restauro di opere pittoriche tra i più importanti del Paese, già “Ciriachino d’oro” per i suoi meriti nel campo della conservazione dei beni culturali, e la sua collega e moglie Donatella Zari, hanno risposto con generosità ed entusiasmo e su base volontaria all’invito dell’assessore alla Cultura Paolo Marasca di verificare a fondo lo stato di conservazione dell’enorme dipinto commissionato dal Comune di Ancona per la sede municipale a Francesco Podesti che lo consegnò nel 1856.

I due esperti hanno compiuto oggi pomeriggio nella ex sala consiliare un primo esame sulla tela, il colore del dipinto, lo stato del telaio, per stabilire le migliori modalità di trasporto, previsto per la prossima primavera, nella nuova ala della Pinacoteca, dove è stato studiato ad hoc un allestimento per l’imponente tela.

“La riapertura della Pinacoteca sarà l’occasione per riordinare la memoria collettiva della città – ha affermato l’assessore Marasca che ha ringraziato Giantomassi e Zari – Questo dipinto dalla forte identità cittadina dovrà quindi trovare posto nella sua destinazione naturale, per una migliore valorizzazione e fruizione”

L’opera narra l’evento storico  della resistenza della città all’assedio del cancelliere di Federico Barbarossa, Cristiano di Magonza, raffigurando l’aspetto più nobile del carattere di Ancona e dei suoi cittadini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

“Il giuramento degli Anconetani” verso il trasferimento, sopralluogo dei restauratori in Comune

AnconaToday è in caricamento