Traghetto partito da Ancona in avaria al largo della Croazia, paura per 215 passeggeri

Dalle 3 di stanotte è in avaria per un problema ai motori

Traghetto Snav (foto di repertorio)

ANCONA - Paura a bordo di un traghetto Ancona-Spalato, che dalle 3 di questa notte è alla deriva al largo delle coste croate a causa di un guasto ai motori di propulsione. A bordo ci sono 215 passeggeri e 92 componenti dell’equipaggio. La motonave Aurelia della compagnia Snav si trova attualmente bloccata a circa 10 miglia dalla costa croata, davanti a Veli Rat (isola Dugi Otok) e a una cinquantina di miglia da Spalato. 

La situazione è interamente gestita dall’Autorità portuale croata che sta predisponendo l’invio di due rimorchiatori affinché la motonave possa essere condotta al porto di Spalato o di Zara, dove sarebbe dovuta approdare questa mattina alle 7 dopo essere partita alle 20,10 da Ancona. «Tutti i passeggeri stanno bene, così come i membri dell’equipaggio e la situazione a bordo è apparentemente serena anche perché le condizioni meteomarine sono tranquille», informano dal Reparto Operativo della Capitaneria di Porto dorica.  Tuttavia, come riporta il sito del Messaggero, stanotte non sono mancate scene di panico tra i passeggeri che si sono spaventati quando i motori si sono spenti e la motonave sembrava in balia delle onde. «Da sette ore i motori sono in avaria, il mare è molto grosso, forza 7, più volte è stato annunciato l’arrivo di un rimorchiatore ma non l’abbiamo ancora visto» ha raccontato un passeggero. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

l direttore generale della Snav, Giuseppe Langella, assicura che «a bordo tutti i servizi sono funzionanti, c’è corrente elettrica e ai passeggeri vengono date massima assistenza e tutte le informazioni del caso. Nessuno ha necessitato di soccorsi né risultano feriti. Questa mattina c’erano 20-25 nodi, ma le condizioni climatiche sono nel frattempo migliorate. Si è trattato di un problema tecnico ai motori principali di propulsione che non crediamo potrà essere risolto a breve, per questo siamo in attesa dell’arrivo dei rimorchiatori». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Marche, ordinanza di Acquaroli: didattica a distanza nelle scuole e mezzi pubblici al 60%

  • Le Marche corrono ai ripari: raddoppio vaccini, tamponi in farmacia e potenziamento Usca

  • Erano l'incubo degli adolescenti, costretti ad inginocchiarsi: arrestati 5 baby stalker

  • Chiusura piazza del Papa, la Mancinelli avverte: ora palla agli anconetani

  • Terapie intensive, Marche terzultime in Italia: apre il Covid Hospital con medici militari

  • Reparti Covid sold out a Torrette, scatta il blocco delle ferie per infermieri e Oss

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento