Cronaca

Traffico di migranti dalla Turchia, sette gli arresti: in manette anche il titolare di un bar

E' quello che hanno scoperto i Carabinieri, che hanno arrestato sette persone

Un'organizzazione autonoma e molto intraprendente, che si occupava di organizzare viaggi "sicuri" per immigrati clandestini provenienti dalla Turchia, accompagnati fino in Italia o in altri paesi europei. E' quello che hanno scoperto i Carabinieri della Compagnia di Carpi in un'indagine coordinata dalla Procura della Repubblica di Bologna, a seguito della quale è stata eseguita all'alba di oggi un'ordinanza cautelare che ha portato all'arresto di sette persone, tutte residenti a Carpi. 

Il viaggio costava fra i 3.000 e i 5.000 euro, in base alle mete prefissate, che potevano essere i porti di Bari, Brindisi e Ancona, ma anche la stessa Emilia-Romagna o addirittura i paesi esteri. Sono stati infatti documentati viaggi fino in Austria, Germania, Slovenia o Francia. In programma vi era anche il trasporto di circa trenta migranti con un peschereccio ormeggiato a Trebisacce (CS), che è stato bloccato dall'Arma.

CONTINUA A LEGGERE SU MODENATODAY

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Traffico di migranti dalla Turchia, sette gli arresti: in manette anche il titolare di un bar

AnconaToday è in caricamento