Cronaca

I gommoni della droga tra l'Albania e le Marche, latitante arrestato

Due anni di ricerche per arrivare al sesto uomo che nell'agosto 2016 era riuscito a sfuggire alla cattura. Il gruppo di trafficanti era arrivato via mare con 2 tonnellate di marijuana

la droga sequestrata nell'agosto del 2016

Cinque erano stati arrestati subito. Uno, invece, era riuscito a scappare. Un'operazione che era rimasta monca quella che nell'agosto 2016 aveva consentito alle Squadre Mobili di Ancona e di Pesaro di sequestrare ben 2 tonnellate di marijuana arrivate nella notte a bordo di un gommone a Fano, nei pressi della foce del Metauro. Fino a ad ora.

La polizia infatti, in questi quasi 2 anni e mezzo, non è stata con le mani in mano. Identificato il presunto sesto uomo, un 23enne albanese, connazionale dei 5 arrestati, sono scattate le ricerche. L'uomo è stato rintracciato nel Paese delle Aquile dove è stato sottoposto a una misura restrittiva. Ne è stata richiesta l'estradizione in Italia dove lo attenderà il processo che ha già visto condannati i complici. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I gommoni della droga tra l'Albania e le Marche, latitante arrestato

AnconaToday è in caricamento