Cronaca Senigallia

Senigallia: tossicodipendente aggredisce carabinieri, arrestato

Dopo una breve zuffa gli uomini dell'arma sono comunque riusciti ad avere ragione del fermato. L'uomo aveva con sé un involucro contenente 0,8 grammi di cocaina

Nel tardo pomeriggio di sabato, nel corso di un ordinario servizio finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati in materia di stupefacenti condotto nel centro cittadino, i Carabinieri della Compagnia di Senigallia hanno notato, G. S., classe 1955, noto alle forze dell’ordine per problemi di tossicodipendenza, mentre stringeva in mano un involucro.
Ritenendo potesse trattarsi di un quantitativo di sostanze stupefacenti, i militari hanno intimato l’alt ma per tutta risposta l’uomo si è avventato contro uno dei carabinieri spingendolo a terra, finendo però trascinato al suolo anche lui. Dopo una breve zuffa l’agente è comunque riuscito ad avere ragione del fermato, grazie anche all’aiuto di altri uomini dell’arma che nel frattempo sono intervenuti in soccorso del collega.

La vicenda si è dunque conclusa con l’inevitabile arresto di G. S. e la segnalazione all’autorità giudiziaria per resistenza a pubblico ufficiale e uso non terapeutico di sostanza stupefacente: l’involucro conteneva infatti 0,8 grammi di cocaina.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Senigallia: tossicodipendente aggredisce carabinieri, arrestato

AnconaToday è in caricamento