Torrette, piantagione di marijuana nell'appartamento: arrestato un 27enne

Ieri mattina gli Agenti hanno fatto irruzione in casa e, quando sono entrati nel salone, si sono trovati di fronte una specie di “boscaglia”, con undici piante di marijuana in piena fioritura pronte per essere tagliate e confezionate

ANCONA - I Poliziotti della Squadra Mobile di Ancona, Sezione Antidroga, hanno concluso nelle ultime ore un’attività investigativa che ha permesso di arrestare un ventisettenne del capoluogo.

Il giovane, A.G., già conosciuto alle forze dell'ordine, che vive da solo in un appartamento di Ancona, aveva organizzato una fiorente e redditizia attività di coltivazione e di spaccio di marijuana. I Poliziotti della Mobile, lo avevano cominciato a scrutare da diverso tempo. I suoi movimenti, seppur a piedi, le sue frequentazioni, i suoi contatatti riconducevano sempre al suo appartamento di Torrette dove secondo le forze dell'ordine, era ormai chiaro che aveva stabilito la sua base operativa.
Ieri mattina gli Agenti della sezione antidroga hanno fatto irruzione in casa e, quando sono entrati nel salone, si sono trovati di fronte una specie di “boscaglia”.
Undici piante di marijuana alte più di un metro in piena fioritura pronte per essere tagliate e confezionate. Altre dosi di droga, invece, erano già state preparate per essere spacciate nella piazza anconetana, soprattutto nella zona di Torrette.

All’interno dell’appartamento di Torrette il giovane spacciatore aveva creato una vera e propria serra. Tolti divani e televisore, l’intera stanza (la più ampia dell’appartamento) era stata arredata con Igrometri, lampade ad incandescenza per portare la temperatura a giusta gradazione e luminosità, termostati. Un’altra stanza, invece, era stata adibita alla preparazione e al confezionamento della droga. Sono stati trovati, infatti bilancini di precisione e altro materiale, nonché g. 150 di marijuana già preparata per lo smercio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il ragazzo è stato tratto in arresto nella serata di ieri e messo a disposizione della Procura Della Repubblica presso il Tribunale di Ancona. Questa mattina è stato discusso il giudizio direttissimo dinanzi al giudice Dott.ssa Di Palma che ne ha disposto la custodia cautelare degli arresti domiciliari, fissando la prossima udienza al 05/11/15.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Coronavirus avanza, chiudono le scuole superiori nelle Marche: ordinanza di Acquaroli

  • La piazza come una latrina, sorpreso a defecare: costretto a pulire i suoi escrementi

  • Nuovo Dpcm, nessun divieto di circolazione: stop anticipato a bar e ristoranti

  • Nuovo Dpcm, arriva la firma di Conte: ecco cosa cambia da lunedì 26 ottobre

  • Nuovo Dpcm, chiusure delle attività commerciali per evitare il lockdown

  • Coronavirus nella scuola primaria, vanno in quarantena sette classi su nove

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
AnconaToday è in caricamento