Cronaca

Torrette, calci e pugni ai poliziotti dopo aver infastidito i passanti: in arresto un 33enne

Attimi di tensione questa mattina a Torrette, nei pressi del centro commerciale. Un 33enne, dopo aver infastidito alcuni passanti, ha tentato di aggredire gli Agenti di Polizia. Per l'uomo sono scattate le manette

ANCONA - Attimi di tensione questa mattina a Torrette, nei pressi del centro commerciale. Verso le ore 10.00 le Volanti della Questura, dirette dal V.Q.A. Cinzia Nicolini, sono intervenute nel parcheggio del centro commerciale di Torrette dove era stato segnalato un uomo che stava infastidendo i passanti.

Gli Agenti giunti sul posto, hanno individuato il soggetto H.B.,  di 33 anni, originario del Marocco, già conosciuto dalle Forze dell'Ordine, il quale era in evidente stato d'ebbrezza. Alla vista della Polizia, il giovane ha iniziato a manifestare nei confronti degli Agenti un certo astio, rifiutandosi di mostrare loro i documenti d'identità e declinare le proprie generalità, oltraggiandoli inoltre con parole offensive.

L'uomo, accompagnato in Questura per la sua certa identificazione, ha continuato a minacciare i poliziotti e durante le fasi del fotosegnalamento, si è scagliato contro di loro tentando di colpirli con pugni e calci.
Il giovane, con alle spalle precedenti di polizia, è stato arrestato con l'accusa di resistenza ed oltraggio a pubblico ufficiale e trattenuto presso le Camere di Sicurezza della Questura in attesa dell'udienza di convalida dell'arresto che si terrà domani mattina presso il Tribunale di Ancona.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torrette, calci e pugni ai poliziotti dopo aver infastidito i passanti: in arresto un 33enne

AnconaToday è in caricamento