rotate-mobile
Cronaca

Tormenta la ex con messaggi di minacce e fotografie: 40enne finisce agli arresti domiciliari

La squadra mobile di Ancona ha notificato il provvedimento restrittivo nei confronti dell'uomo. Ad ottobre era stato condannato

Tormentava la ex con messaggi WhatsApp minacciandola e inviandole sinistre fotografie. Per un 40enne italiano sono scattati gli arresti domiciliari con braccialetto elettronico con l'accusa di atti persecutori aggravati. 

I suo comportamenti avrebbero fatto piombare la donna in un perenne stato d’ansia e di paura, costringendola anche a cambiare le proprie abitudini. Inoltre a suo carico vi è anche l’aggravante di aver commesso il fatto in qualità di coniuge separato e con recidiva. 

L’uomo, infatti, era stato già destinatario della misura del divieto di avvicinamento e, per lo stesso reato, era stato condannato ad ottobre. Così ieri pomeriggio gli agenti della squadra mobile di Ancona lo hanno rintracciato a casa per notificargli il provvedimento cautelare, avanzato dalla procura all’esito delle indagini ed emesso dal Gip del tribunale dorico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tormenta la ex con messaggi di minacce e fotografie: 40enne finisce agli arresti domiciliari

AnconaToday è in caricamento