Ente Palio San Floriano, si rinnova l'appuntamento con la beneficenza prima della Tombola

Nel giorno del Patrono, il Palio di San Floriano si riconferma così una risorsa per la città e per la comunità non solo in termini turistici, culturali ed economici ma anche sociali

Palio di San Floriano solidale anche a San Settimio. Dopo le iniziative benefiche messe in campo durante l'ultima edizione della rievocazione storica jesina, l'Ente Palio San Floriano è pronto a donare un nuovo contributo di 500 euro, ricavato dalla Lotteria di San Floriano, a Caritas diocesana Jesi per l'acquisto di arredi all'interno del nuovo centro di accoglienza di via Papa Giovanni XXIII. Un appuntamento con la solidarietà che si rinnova in concomitanza con San Settimio, grazie alla collaborazione di Avis che metterà anche questa sera a disposizione alcuni minuti prima della Tombola sul balcone del Teatro Pergolesi, per la cerimonia pubblica di passaggio dell'assegno dalle mani del presidente dell'Ente Palio Matteo Giampieri a quelle del direttore della Caritas Diocesana Marco D'Aurizio.

Nel giorno del Patrono, il Palio di San Floriano si riconferma così una risorsa per la città e per la comunità non solo in termini turistici, culturali ed economici ma anche sociali e di benessere collettivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Meteo, arriva il freddo russo sulle Marche: tracollo termico e neve a basse quote

  • Nuove regole e quasi tutta Italia in zona arancione: ecco la situazione nelle Marche

  • Tremendo frontale sulla provinciale, veicoli distrutti: c'è una vittima

  • Tragico schianto sulla provinciale, la vittima è Francesco Contigiani: aveva 43 anni

  • «Zona arancione da domenica e per altre due settimane»: la conferma di Acquaroli

  • Telefonata choc dal porto: «Aiuto, mi hanno stuprata in tre»

Torna su
AnconaToday è in caricamento